Lineattiva / linea C // Giardino Sommerso

[Jessica Martella, Valentina Betti, Eleonora Caprara, Emilia Cardamone, Daniele Sciullo]

Lineattiva / Giardino Sommerso

Immersione è l’immagine che ha accompagnato la nostra esperienza nella pista e ha delineato le prerogative della proposta di intervento, concentrata in un ritaglio di natura in depressione altimetrica, vivace del verde della stessa pista.

Sfruttando un avvallamento naturale del terreno l’obiettivo che ci siamo proposti è stato quello di riqualificare l’area interessata realizzando un giardino che traesse spunto dalle forme vegetali del lembo di terra, dalle preesistenze botaniche e dalle molteplici sensazioni da essa emanate.

Zona di contemplazione, riposo e meditazione, il giardino consente la contemporanea visione di mare e colline, elementi-guida nello studio del colore. Non volendo alterare le percezioni visive naturalmente emanate dai molteplici colori, sono state apportate nell’area piante dominate dal rosso, che ben si amalgama col verde del canneto.

Altre specie invece sono state selezionate perché il visitatore esperisca anche con la sensazione olfattiva il momento ed il luogo in cui si confronta.

Lineattiva / Giardino Sommerso

Lineattiva / Giardino Sommerso

Lineattiva - Giardino Sommerso

Lineattiva / Giardino Sommerso

Lineattiva / Giardino Sommerso

Lineattiva / Giardino Sommerso

Crediti

lineattiva / prototipi di attivazione paesaggistica

pista ciclopedonale fra Pineto (TE) e la sua frazione Scerne

Pineto, 28 maggio – 2 giugno 2009

Patrocinato dal Comune di Pineto / Assessore all’Urbanistica Ida Nardi

Coordinatore del Workshop: Berardo Matalucci

Tutor: Enrico Crobu, Fabiano Spano

Giuria Invitata: prof. Romolo Continenza (DAU), arch. Lino Grifoni (ZEDA Plus)

Sponsor:

Leave a Reply